Campo EG 2011 – Il video

IL CAMPO DEL REPARTO…

Difficilmente si potranno dimenticare il grande affiatamento, le storie, le avventure e la gioia di stare insieme vissuti quest’anno al campo Scout del Cormòns 1°.

I ragazzi, ed anche i capi, sono tornati a casa carichi di entusiasmo e di bei ricordi delle esperienze fatte.

Ringraziamo di cuore Stefano che in qualità di padre di uno dei ragazzi ha voluto trasmettere tramite le immagini quello che difficilmente si riesce a comunicare con le parole, e i capi che con gratuità svolgono la loro funzione di educatori.

guarda il video del campo scout 2011

Un grazie ai nostri sponsor!

Con questo articolo vogliamo ringraziare la Fondazione Cassa di Risparmio di Gorizia e la Cassa Rurale ed Artigiana di Lucinico Farra e Capriva.

Le attività del nostro Gruppo nel 2012 sono infatti rese possibili, oltre che dall’impegno volontario dei Capi e alla collaborazione delle famiglie, anche dai contributi della Fondazione Carigo e della Cassa Rurale ed Artigiana di Lucinico Farra e Capriva, che con il loro sostegno economico hanno permesso il rinnovo degli allestimenti funzionali allo svolgimento dei campi estivi. Grazie a questo sostegno il Gruppo è stato in grado di promuovere le attività senza pesare sui bilanci delle famiglie.

Thinking Day 2011

22 FEBBRAIO, THINKING DAY  UN GIORNO IMPORTANTE PER GLI SCOUT

Il 22 febbraio è il World Thinking Day (o solo Thinking Day) per le Guide e Scout di tutto il mondo. In italiano è usata anche la dizione Giornata del pensiero. È un giorno per riflettere sul senso del metodo educativo scout e per rivolgere un pensiero agli altri Scout e Guide degli altri paesi.  Tutti gli Scout del mondo in quel giorno donano simbolicamente un penny, cioè una moneta di valore variabile a seconda del Paese, che servirà per aiutare Guide e Scout nel mondo. Il 22 febbraio fu scelto perché compleanno del fondatore dello Scautismo Robert Baden-Powell (B.P.) e di sua moglie Olave  Baden-Powell Capo Guida Mondiale. Durante questa ricorrenza gli scout di tutto il mondo svolgono attività speciali, ed ogni anno viene pensato un tema mondiale su cui l’attività è incentrata. L’obiettivo è quello di far riflettere i ragazzi di tutte le età, in modo diverso e quindi a diversi livelli di comprensione e con diversi strumenti educativi, sulla particolare tematica scelta.

il tema del thinking day 2011 deriva dal terzo obiettivo del Millennio, “Promuovere la parità tra i sessi e l’autonomia delle donne”, riflettendo insieme su come valorizzare le doti delle ragazze e dei ragazzi per cambiare il mondo.

Per il World Thinking Day 2011, per dimostrare come il guidismo e lo scautismo femminile supporta le ragazze e le giovani donne in questi Paesi, per avere duraturi, pratici e benefici impatti nelle comunità in cui vivono, WAGGGS (l’Associazione mondiale degli scout) ha identificato cinque Paesi (uno per ogni regione in cui opera):

· Bolivia (Regione dell’emisfero Occidentale)

· Cipro (Regione europa)

· Repubblica democratica del Congo (Regione Africa)

· Nepal (Regione Asia Pacifica)

· Yemen (Regione Araba)

Con i fondi raccolti attraverso il World Thinking Day, una giovane donna in ciascuno dei cinque Paesi riceverà una borsa di studio dal fondo per partecipare al Women’s World forum che si terrà a marzo 2011.

Il Young Women’s World Forum del 2011 è un’opportunità unica di emancipazione e sviluppo del- la leadership per le giovani donne in tutto il mondo, un’occasione per lavorare sugli Obiettivi del millennio. Ogni giovane donna che parteciperà avrà l’opportunità di sviluppare nuove competenze, aumentando la propria autostima, ed essere completamente formata per sostenere un vero cambiamento nella propria Associazione, nell’ambito della proprie comunità locale e nella società in generale. Il supporto per le giovani donne provenienti da questi cinque paesi è solo uno dei modi in cui verrà utilizzato il fondo del World Thinking Day per valorizzare le ragazze e le giovani donne.

RICORDIAMO A TUTTI CHE DOMENICA 27 FEBBRAIO RACCOGLIERE IL PENNY RICAVATO DALLE NOSTRE RINUNCIE DELLA SETTIMANA.

La recita del Reparto – sabato 22 gennaio, ore 20.30, Sala Civica

 
 
 Una Vera Vita” è stato un Vero Successo
  

I calorosi applausi al termine della rappresentazione teatrale “Una vera vita” hanno dimostrato l’apprezzamento e l’entusiasmo del pubblico che ha riempito la Sala Civica di Cormòns, sabato 22 gennaio. La storia, scritta integralmente dai ragazzi e dalle ragazze del reparto Rosa dei Venti del Cormòns 1°, ha fatto sorridere più volte il pubblico, ma alla conclusione della storia gli spettatori, sia giovani che adulti, sono andati a casa con molti interrogativi su cui riflettere.

La trama narrava la storia di due adolescenti compagni di classe, Sara e Giacomo: due mondi paralleli. Sara è timida, le piace studiare ed è contenta di far parte di un reparto scout. Giacomo fa parte di un gruppo dei pari di “bulletti”, a cui non interessa la scuola né di impegnarsi in niente di serio. Dietro alle scelte di Giacomo si cela una situazione familiare difficile: i suoi genitori litigano spesso, suo padre è disoccupato da molto tempo. Per caso una sera Giacomo sente, in un litigio tra i genitori, che suo padre dichiara che non voleva avere un figlio.

Le difficoltà per Sara nascono invece quando rifiuta un invito in discoteca fatto dal gruppetto dei bulli, perché il giorno dopo doveva andare in uscita scout. Sara diviene oggetto di insulti e prese in giro pesanti.

Il giorno dopo i mondi di Sara e di Giacomo si incontrano. Per trovare un’occasione di “divertimento” il gruppo dei bulli pensa di andare nella sede degli scout per prenderli un po’ in giro. Lo scontro tra i due mondi si realizzerà con una partita a roverino, classico gioco scout. All’inizio grazie alla slealtà vincono i bulli, ma poi l’affiatamento e la lealtà degli scout sono vittoriosi. I bulli scoprono che non sono felici e soddisfatti della loro vita e accolgono l’invito degli scout a continuare a giocare insieme. Lo spettacolo si è concluso con le parole degli scout, che dicono al gruppo dei bulli, che nessuno è inutile, ma ognuno può dare qualche cosa agli altri in base alle proprie capacità (i carismi).

La storia, che è stata raccontata durante lo spettacolo, era semplice e lineare. Una semplicità che, però ha fatto riflettere giovani e adulti. Per i giovani: quante volte per “divertimento” si insulta e si esclude chi non si comporta come la massa? Per gli adulti: quanto è importante educare con l’esempio e la testimonianza? Quante frasi, dette senza pensarci troppo, sono diseducative verso i ragazzi? “Una vera vita” è una storia che è riuscita a far riflettere proprio tutti.

 

 

IL PRESEPE DEL BRANCO PRIMO EX AEQUO NEL CONCORSO PRESEPEWEB

 

Si sono concluse le votazioni del 1° Concorso PresepeWeb, organizzato dal sito www.chiesacormons.it. La competizione è stata veramente avvincente con un testa a testa costante fra i due vincitori finali che sono:

Vittorio Pagnutti ed i lupetti del Branco della Letizia del Cormòns 1°, ognuno dei quali ha ottenuto 31 voti. Da segnalare anche il buon secondo posto di Davide Goretti con 29 voti, e il riconoscimento, da parte della giuria di qualità, al presepe di Michela Russian.

La struttura del presepe, la cura dei dettagli ed il rispetto della tradizione sono stati gli aspetti considerati nella valutazione finale . A breve verrà pubblicato sul sito dell’Unità Pastorale il servizio fotografico del presepe vincitore.

Il Gruppo Scout Cormons 1° ringrazia tutti quanti hanno espresso la propria preferenza per il lavoro dei nostri Lupetti, che hanno interamente pensato e realizzato il presepe.

Nuovo indirizzo mail del Branco della Letizia

Salve cari Genitori del Branco,

da oggi 03 dicembre 2010 è operativo il nuovo indirizzo mail del Branco. A questo indirizzo risponderanno alle vostre richieste di informazioni o comunicazioni varie i vostri cari Vecchi Lupi. Inoltre da questo indirizzo partiranno tutte le informazioni riguardanti i lupettari e le eventuali comunicazioni aggiuntive. Quindi cari genitori non aggiungetelo nelle spam del vostro computer ma utilizzatelo per mandarci tutte le cose che vi sentite di comunicarci.

L’indirizzo è: brancodellaletizia@gmail.com

Ciao alla prossima Bagheera.

Le staff 2011-2012

Presentato il nuovo organigramma per l’anno associativo 2011-2012.

Capi Gruppo: Silvia e Andrea C.

Assistenti Ecclesiastici: Don Paolo, Don Valentin

Branca Lupetti: Gabriele (Akela), Lucia (Bagheera), Lorenzo (Kaa).

Branca Esploratori e Guide: Marco, Lavinia, Luisa, Andrea B.

Branca Rover e Scolte: Sara, Gabriele, Andrea A.

Animatori di Comunità Capi: Lorenzo K., Luca, Valentina, Mariachiara.

I lupetti del CdA (Consiglio degli Anziani) alla Caccia di San Francesco

Cari lupetti nati nel 1999,

forse ancora non lo sapete, o non ve ne siete resi conto…ma quest’anno siete in CDA (CONSIGLIO DEGLI ANZIANI)!!!

E come è successo per i CDA passati anche quest’anno noi vecchi lupi, insieme a tutti gli altri vecchi lupi dei branchi a noi vicini, abbiamo pensato ad un evento SOLO per voi!!!

Ci troveremo alle 14:30 di sabato 9 nel parcheggio davanti alla nostra tana, e viaggerete in auto con i VV.LL.(visto che non siamo in tanti non c’è bisogno di altre auto).La domenica vi faremo sapere con una telefonata quando partiamo da Grado, la conclusione là è prevista alle 12:30.

Se avete domande non esitate a contattarci! Ci vediamo sabato!!!
I VECCHI LUPI