La recita del Reparto – sabato 22 gennaio, ore 20.30, Sala Civica

 
 
 Una Vera Vita” è stato un Vero Successo
  

I calorosi applausi al termine della rappresentazione teatrale “Una vera vita” hanno dimostrato l’apprezzamento e l’entusiasmo del pubblico che ha riempito la Sala Civica di Cormòns, sabato 22 gennaio. La storia, scritta integralmente dai ragazzi e dalle ragazze del reparto Rosa dei Venti del Cormòns 1°, ha fatto sorridere più volte il pubblico, ma alla conclusione della storia gli spettatori, sia giovani che adulti, sono andati a casa con molti interrogativi su cui riflettere.

La trama narrava la storia di due adolescenti compagni di classe, Sara e Giacomo: due mondi paralleli. Sara è timida, le piace studiare ed è contenta di far parte di un reparto scout. Giacomo fa parte di un gruppo dei pari di “bulletti”, a cui non interessa la scuola né di impegnarsi in niente di serio. Dietro alle scelte di Giacomo si cela una situazione familiare difficile: i suoi genitori litigano spesso, suo padre è disoccupato da molto tempo. Per caso una sera Giacomo sente, in un litigio tra i genitori, che suo padre dichiara che non voleva avere un figlio.

Le difficoltà per Sara nascono invece quando rifiuta un invito in discoteca fatto dal gruppetto dei bulli, perché il giorno dopo doveva andare in uscita scout. Sara diviene oggetto di insulti e prese in giro pesanti.

Il giorno dopo i mondi di Sara e di Giacomo si incontrano. Per trovare un’occasione di “divertimento” il gruppo dei bulli pensa di andare nella sede degli scout per prenderli un po’ in giro. Lo scontro tra i due mondi si realizzerà con una partita a roverino, classico gioco scout. All’inizio grazie alla slealtà vincono i bulli, ma poi l’affiatamento e la lealtà degli scout sono vittoriosi. I bulli scoprono che non sono felici e soddisfatti della loro vita e accolgono l’invito degli scout a continuare a giocare insieme. Lo spettacolo si è concluso con le parole degli scout, che dicono al gruppo dei bulli, che nessuno è inutile, ma ognuno può dare qualche cosa agli altri in base alle proprie capacità (i carismi).

La storia, che è stata raccontata durante lo spettacolo, era semplice e lineare. Una semplicità che, però ha fatto riflettere giovani e adulti. Per i giovani: quante volte per “divertimento” si insulta e si esclude chi non si comporta come la massa? Per gli adulti: quanto è importante educare con l’esempio e la testimonianza? Quante frasi, dette senza pensarci troppo, sono diseducative verso i ragazzi? “Una vera vita” è una storia che è riuscita a far riflettere proprio tutti.

 

 

1 thought on “La recita del Reparto – sabato 22 gennaio, ore 20.30, Sala Civica

Lascia un commento